arredamento per ufficio

Cina, partner mondiale per l’export di mobili

Pubblicato il 11 maggio 2016 Categoria:

Mobili e arredamento: la Cina è il settimo partner mondiale per l’export lombardo e in forte crescita in un anno: +28,5%, un trend che si conferma nei primi tre mesi del 2016 (+27% rispetto al primo trimestre 2015, per un valore di 27,5 milioni).
I mobili da soli, con 109 milioni di euro, rappresentano un trentesimo dell’export regionale verso la Cina (3,2%) ma addirittura quasi un quarto per Como (23,4%) e un settimo per Monza e Brianza (13,9%).
Como e Monza sono infatti le province più attive nel 2015: esportano, rispettivamente, per un valore di 46 e 37 milioni di euro. Seguono Milano (che passa da 6 a 16,6 milioni in un anno) e Lecco (da 1,4 a quasi 6,9 milioni). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat anni 2015 e del 2014 e primi tre mesi del 2016.
L’export lombardo in Cina in tutti i settori. Raggiunge quasi i 3,5 miliardi in un anno e gli 800 milioni di euro nei primi tre mesi del 2016. E continua a crescere: +4%, dal 2014 al 2015 e +3%, dal primo trimestre 2015 al primo 2016, in controtendenza rispetto all’Italia che registra invece una flessione (-0,7%, -2,2%). Milano, Brescia e Bergamo sono le province che esportano di più.

Contattaci per una consulenza gratuita

Scegli la soluzione più comoda

Vuoi immediatamente parlare
con il nostro team?

Oppure attiva la chat

Preferisci scriverci le tue esigenze ed essere ricontattato?Compila il form